RIPATRANSONE – Dal 25 al 30 luglio Ripatransone tornerà ad essere la capitale italiana della musica per fiati. Affermazione quanto mai appropriata se si pensa che arriveranno musicisti da ogni parte d’Italia e quest’anno anche dalla Svizzera per dare vita alla Giovanile Orchestra di Fiati. 

Sotto al guida di Lorenzo Della Fonte, direttore d’orchestra di fama internazionale, gli oltre 50 partecipanti saranno impegnati in prove orchestrali, corsi di perfezionamento strumentale e corsi di direzione di banda.

La manifestazione, alla sua XXII edizione, è fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale, dall’Amministrazione provinciale di Ascoli Piceno e dall’ANBIMA nonché realizzata in collaborazione con il Corpo Bandistico Città di Ripatransone e sostenuta dalla Banca di Ripatransone.

Le preparazione delle sezioni strumentali sono curate da eccellenti docenti tra i quali si ricordano: Daniele Berdini per i Sax, Devid Ceste per gli ottoni gravi, Mario Bracalente per le trombe, Giovanni Ieie per i clarinetti, Francesco Petrelli per i flauti mentre Denis Salvini coadiuva Della Fonte nella docenza ai corsi di Direzione di Banda. 

Per il pubblico degli appassionati l’appuntamento è per i due concerti in programma il 29 e il 30 luglio alle ore 21,30, rispettivamente a Ripatransone presso i giardini ex ACLI e a Montedinove in piazza Cino Del Duca.

Il sito www.gof95.it è a disposizione per tutte le altre notizie (storia, partecipanti, programmi dei concerti, repertorio, curriculum dei docenti).

(Letto 54 volte, 1 oggi)