SAN BENEDETTO (AP) – Si disputerà domenica 28 agosto, alle 8.30, il 19° Trofeo Città di San Benedetto «13 ° Memorial Sergio Giacoia» – 13° Trofeo del Piceno «11° Memorial Benedetto Pompili», la gara di pesca sportiva di canna da riva.

A partire dalle ore 6, tutti i concorrenti si raduneranno al campo gara del Molo Sud di San Benedetto, per sfidarsi nella disciplina. Sono previste gare individuali e per società, che saranno valide anche per la Coppa Italia 2016.

I partecipanti sono accorsi da varie regioni d’Italia, e non solo: si contano perfino iscritti provenienti da altri Stati, come Grecia, Turchia e Tunisia.

E’ stata anche la presenza di atleti esteri che ha spinto la società sambenedettese a non annullare la gara, nonostante i tragici fatti dovuti al sisma. «Molti atleti avevano già acquistato i biglietti aerei – ha dichiarato il presidente Nicola Guidi – stavamo comunque per annullare l’evento, ma moltissimi partecipanti hanno detto di voler gareggiare, proprio per portare il loro sostegno concreto alle popolazioni colpite. Noi avevamo già istituito tra i nostri associati una raccolta fondi e materiali, e abbiamo così deciso di ampliarla ai partecipanti alla gara. Tutto quello che raccoglieremo lo consegneremo alle autorità deputate a questo servizio. Inoltre, prima delle premiazioni, verrà osservato un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime del sisma».

Quest’anno, quindi, oltre a riunire gli appassionati di due continenti, il trofeo si carica di un ulteriore, importante messaggio di solidarietà. La competizione durerà tutta la mattinata. Alle ore 13.30, poi, ci saranno le premiazioni e il pranzo finale, che si svolgeranno al ristorante dell’Hotel Calabresi.

(Letto 59 volte, 1 oggi)