CUPRA MARITTIMA – L’ultimo lavoro “Fa freddo nella storia” del poeta piceno Guido Monti sarà presentato sabato 15 ottobre, alle 18, nella sala della stazione ferroviaria di Cupra Marittima. Si tratta di un appuntamento culturale di rilievo alla presenza di una delle firme emergenti più interessanti del panorama letterario italiano. Delle opere di Monti hanno, infatti, parlato critici e poeti del calibro di Maurizio Cucchi, Gianni D’Elia, Roberto Mussapi. Inoltre, alcune sue poesie e silloge sono state pubblicate e recensite su riviste di punta del settore come “Nuovi Argomenti” e “Paragone”.

Guido Monti, nato a San Benedetto del Tronto, vive e lavora da tempo in Emilia dove è curatore di importanti iniziative culturali e progetti legati al mondo della scrittura. A dialogare con l’autore piceno saranno Alessandro Pertosa e Lucilio Santoni che indagheranno sulle profondità umane e artistiche di un poeta che ha fatto della ricercatezza emozionale e dello stile le sue qualità migliori.

(Letto 75 volte, 1 oggi)