Le mostre resteranno aperte dal 20 aprile al 5 maggio, dalle ore 17.30 alle ore 20.00 con ingresso libero. A seguire spettacolo culturale “Diversi Inversi”, duello poetico sui temi dell’amore, della vita quotidiana, del Divino, della morte, alternando lirismo, grottesco, sarcasmo e cinismo a cura di Agostino Positano, Marco Neroni e Luca Morganti. Chiude il sabato dedicato alla cultura l’“Aperitivo Culturale” realizzato dalla Pro Loco Cossinea con prodotti tipici locali a partire dai vini di vitigni autoctoni delle cantine locali.

Domenica 21 aprile alle ore 17.30, sempre nella Sala delle Culture, due incontri tematici per genitori e ragazzi: “Figli 2.0: riflessioni per genitori di nativi digitali” a cui interverranno Paola Bastarelli, psicologa psicoterapeuta e Sara Capretti, psicologa. A seguire “Alcol: motivi di consumo e mass media” in cui relazionerà Roberto Giostra, psicologo psicoterapeuta. Tale iniziativa verrà condotta con il concorso dell’Unità di Strada (progetto dell’Ambito Sociale Territoriale 21) in collaborazione con il STDP – AREA VASTA n. 5 – ZT12 e la Regione Marche.

Martedì 23 aprile 2013 festa liturgica di San Giorgio martire. Alle ore 21.00, dal Piazzale Europa, processione con la reliquia di San Giorgio Martire ed al termine, in Chiesa prepositurale, Santa Messa solenne. La venerazione di San Giorgio, capo delle quindici martiri ausiliatori del popolo di Cossignano, viene fatta risalire nel profondo e misterioso medioevo. Già nel 1303, nella ricorrenza del millenario del martirio di S. Giorgio, fu inaugurata la campana bronzea della torre civica.

Giovedì 25 aprile, dalle ore 8.00 e per tutta la giornata, dalla Piazza Umberto I al Borgo San Paolo, 18esima “Fiera di San Giorgio” con numerosissimi espositori e spazi riservati al giardinaggio, prodotti tipici della tavola ed artigianato. Parteciperà al momento espositivo anche l’ASSAM per la diffusione e la valorizzazione del patrimonio arboreo autoctono.

Alle ore 11.00, in concomitanza della Festa della Liberazione, presso la Sala delle Culture si svolgerà l’incontro culturale “Luigi Ghidoli: un eroe da ricordare”. Interverranno per l’occasione i docenti Olimpia Gobbi, Alessandra Ghidoli e Mariano Malavolta oltre la Classe V della Scuola Primaria di Cossignano per momenti di teatro gestuale, canti e poesie.

Nel pomeriggio, durante la fiera, a partire dalle ore 17, in Piazza Santucci del centro storico, spettacolo “La ballata” a cura dell’Associazione Toscanini ’79 con stornelli a braccio, canti e musiche della tradizione popolare. A seguire esibizione del gruppo folk popolare “A randerchitte”, musicanti e cantastorie di canti d’osteria, stornelli e musica popolare. Prima dell’imbrunire si chiuderà la giornata di festa con lo spettacolo dell’imitatore, comico e cabarettista Angelo Carestia.

Per tutta la giornata del 25 aprile (a pranzo e a cena), presso i quattro ristoranti di Cossignano ovvero Castello de Marte, Elvira, Fonte Orfeo ed Il Ponte verrà servito un menù turistico di San Giorgio al prezzo speciale di Euro 18,00. E’ gradita la prenotazione. I particolari dei prelibati menù e relativi numeri telefonici dei ristoranti possono essere consultati anche sul sito www.comune.cossignano.ap.it. L’Ufficio Turistico Comunale di piazza Umberto I garantirà ogni tipo di informazione turistica e svolgerà gratuitamente la guida al Centro Storico, dal 21 al 25 aprile dalle ore 17.30 alle ore 20.00. Per ogni ulteriore informazione: Ufficio Turistico Comunale, piazza Umberto I, telefono 0735.98130 oppure prolococossinea@hotmail.it .

(Letto 133 volte, 1 oggi)