l vino nella tradizione popolare

Esposizione di ceramiche, stampe e antichi arredi (collezione privata di Gianni Brandozzi)

Oltre alla possibilità di ammirare i pezzi della collezione privata di Brandozzi, sarà possibile a partire dalle ore 17.00 fino alle 21.00 degustare il pesce sapientemente preparato dalla Coop San Pietro con Nostrano e dalla Caserma Guelfa (quest’ultima, per l’occasione , farà il sushi dell’Adriatico).

Slow food vuole promuovere, territorialmente, la filiera corta del pesce locale e informare sulla stagionalità, a tutela della sostenibilità e della biodiversità di questo angolo dell’Adriatico.

Saranno presenti le cantine Ciù Ciù e di Castignano, per rappresentare alcune eccellenze enologiche del Piceno.

Importante, è la partecipazione del frantoio Agostini, presenza indispensabile per sensibilizzare all’uso corretto dell’olio extravergine di oliva, contro i prodotti oleari della GDO (Grande distribuzione organizzata).

E’ stato organizzato anche un percorso storico-artistico e storico-alimentare per le scuole medie delle ISC Nord, Centro e Sud di San Benedetto, guidato Alessia Consorti, storica dell’arte e dal collezionista Gianni Brandozzi.

(Letto 90 volte, 1 oggi)