Costo cena/concerto: 20€ a persona tutto incluso
 E’ gradita la prenotazione: per prenotare manda una mail a notedicolore.sbt@gmail.com o chiamate il n. 340/4719436
Il menù
ANTIPASTI
impepata di cozze
salmone marinato
+ varianti
PRIMO
mezze maniche ai frutti di mare o ragù di pesce
SECONDO
Frittura di pesce
insalata
bevande
caffè
inclusi
Di Ed Schmidt  hanno scritto: “E’ un’autentica “macchina da guerra verbale”, non fa sconti a nessuno e combatte viso a viso l’ipocrisia. Non scappa, non lusinga, non cerca scorciatoie. Se a questo veemente “combattere le ingiustizie” si aggiunge una colonna sonora di straordinario livello musicale, il giudizio su Upping the Ante, è possibile farselo da soli. C’è da aggiungere che in questo lavoro, Ed ha notevolmente allargato la base dei musicisti che lo accompagnano, e che segnaliamo non solo per dovere di citazione. Jon Hicks è una seconda, efficacissima chitarra che, quando ad esempio si “bossanoveggia” come in It’s a Law, diventa più di un compendio e raggiunge una fusione perfetta con quella di Schmidt. Altra chitarra è quella elettrica diJoshua Schmidt, mentre Sergio Frattari, resta il fedele bassista della band di Ed, e lo accompagna anche in sala di incisione. Da segnalare il violoncello (ingresso da prima assoluta) di Eugenia Di Bonaventura, il pianoforte suonato da Emidio Giovannozzi, le percussioni di Dino Pulcini, la batteria di Maurizio Celani, il sax soprano di Fabio Emidio Zeppilli. Lasciamo per ultimo lo straordinario duo vocalist composto da Bella Nugent e Debbie Wright, una delicatezza da evanescenza e una semplicità commovente”. Massimo Consorti per IL WEB MAGAZINE DI UT. Qui la recensione completa:
http://utmagazineblog.blogspot.it/2013/03/sta-per-uscire-upping-ante-lultimo-cd.html
Non vi rimane che ascoltarlo e apprezzarne le raffinate sonorità.
(Letto 71 volte, 1 oggi)