Programma d’eccezione per la manifestazione dedicata alla memoria del poeta e musicista Leo Ferré a vent’anni dalla scomparsa. Oltre al registra Bernand Gille, impegnato nella realizzazione di un documentario sull’artista e allo scrittore Jacques Vassal che presenterà il suo libro dedicato a Ferré, tanti i nomi impegnati nella rassegna. La prima delle tre serate che si svolgeranno al Teatro Concordia, vedrà le esibizioni del livornese Bobo Rondelli e della raffinata interprete jazz Tiziana Ghiglione. Il 14 giugno invece sarà la volta del sestetto dei Têtes de Bois e di Francesco Baccini, nel suo omaggio a Luigi Tenco. mentre il 15 chiuderanno il festival Carmine Torchia e la francese Annick Cisaruk accompagnata da David Venitucci. Tutte le serate sono ad ingresso libero previa prenotazione, con orario di inizio fissato per le 21.15.

(Letto 67 volte, 1 oggi)