Un tuffo nel passato con musiche suggestive, abiti antichi e scenografie studiate nei minimi dettagli. Questo lo scenario della rievocazone storica dello “Sbarco di Papa Alessandro” in scena venerdì 28 giugno. La rievocazione ricorda l’ammaraggio di fortuna del pontefice avvenuto sul litorale grottammarese a causa di un terribile temporale nell’Adriatico nel lontano 1175. Lo “Sbarco di papa Alessandro” fa parte della rievocazione storica per eccellenza, la Sacra. Svoltasi nel 2012,  ricorre ogniqualvolta il primo giorno di luglio cada di domenica, una ciclicità che crea ampi margini temporali. “Finalmente la Sacra – afferma il sindaco Enrico Piergallini – che per natura ricorre molto raramente ha trovato l’appuntamento che permetterà ogni anno di presentare ai turisti e ricordare ai cittadini questa nostra grande tradizione, che dura da oltre cinquecento anni”.

(Letto 74 volte, 1 oggi)