“Possiamo affermare che questa è una delle mostra più vaste e complete sui ventagli in madreperla, basti infatti pensare che al museo di Brindisi è possibile trovare solo tre ventagli, ai musei Vaticani quattro, al palazzo Pitti due, al palazzo Sforzesco cinquanta di cui una piccola percentuale in madreperla, al museo del ventaglio a Palermo in madreperla ce ne sono solo sei. – ha spiegato Tiziano Cossignani, direttore del museo – Stiamo lavorando a questa mostra da quindici anni e abbiamo ottenuto un importante risultato, centoventi esemplari di cui trenta di proprietà del museo”.

Veri capolavori, appartenuti alla nobiltà dal Settecento ai giorni nostri, sono pezzi unici arricchiti da svariati materiali come seta, piume di struzzo, pelle e legno; inaugurata sabato 8 giugno saranno in mostra fino all’8 settembre, per i mesi giugno e settembre dalle 16 alle 20, mentre luglio e agosto dalle 16 alle ore 22.

 

(Letto 135 volte, 1 oggi)