Quintana di Luglio Sabato 13 Luglio 2013 Centro Storico e Campo “Squarcia” dalle ore 19:30

Giostra della Quintana – Edizione di Luglio in onore della Madonna della Pace

Ore 19.30 Piazza Ventidio Basso – Inizio corteo storico

Ore 21.00 Giostra della Quintanta al Campo dei giochi “Squarcia”

Preparativi

E’ iniziato il conto alla rovescia dei giorni che ci separano dall’edizione della Quintana del mese di Luglio. Sabato 16 Luglio infatti si terrà l’edizione in notturna della spettacolare rievocazione storica.
Nei sei sestieri fervono i preparativi, le cene propiziatorie si susseguono a ritmo incalzante e le mani sapienti dei migliori artigiani ascolani lustrano e mettono a punto costumi ed armature. Tutto dovrà essere pronto per la fatidica data, affinché ancora una volta la magica atmosfera possa ricrearsi ed “ipnotizzare” spettatori e figuranti.

Cenni Storici

La Quintana di Luglio è ormai giunta alla sua sedicesima edizione, è dal 1997 che si è deciso di dedicare questa giostra alla “Madonna della Pace” affiancandola a quella tradizionale che si tiene in Agosto in onore del patrono S.Emidio. L’immagine sacra della Madonna della Pace si trova nella chiesa di Sant’Agostino e viene venerata da tempi remoti, in cui le opposte fazioni cittadine composte da guelfi e ghibellini si combattevano ferocemente per il predominio sulla città. Anche in occasione dell’ultimo conflitto, grazie al culto e alla venerazione dell’immagine miracolosa, si riuscì a preservare Ascoli dai bombardamenti e dalle distruzioni che purtroppo colpirono quasi tutte le altre città italiane.

Il Corteo

La rievocazione storica a tal proposito avrà un prologo la sera precedente presso il sagrato di questa monumentale chiesa. Nell’occasione vi sarà il saluto della Quintana alla immagine sacra della Madonna, si procederà alla lettura del bando e alla benedizione di cavalieri e cavalcature. Il maestro di campo provvederà infine all’estrazione dell’ordine di assalto al Moro da parte dei sei cavalieri giostranti. Il corteo storico inizierà a percorrere le austere vie del centro alle ore 19.00 di sabato, il rullo dei tamburi e lo squillo delle chiarine cadenzeranno il passo dei circa 1500 figuranti. Il corteo sarà aperto dal Magnifico Messere (il sindaco) e dalle magistrature cittadine (gli assessori), seguiti dalle rappresentanze degli antichi castelli un tempo legati alla città di Ascoli. Sarà quindi la volta dei sei sestieri che sfileranno secondo l’ordine di arrivo della giostra di agosto dello scorso anno.

La Giostra

La giostra che rappresenta il momento clou della serata si svolgerà presso il rinnovato campo giochi F.Squarcia situato nel sestiere di Porta Maggiore. Il percorso all’interno del campo avrà la caratteristica forma ad otto, ogni cavaliere avrà a disposizione tre tornate di tre assalti l’una, nelle quali dovrà cercare di ottenere il miglior punteggio al bersaglio nel minor tempo possibile. Questi inoltre dovranno evitare di incorrere in penalità o annullamenti della tornata dovuti ad uscite di percorso o perdita della lancia. Alla fine delle tre tornate il Magnifico Messere proclamerà il cavaliere vincitore e assegnerà il Palio al relativo sestiere che festeggerà la vittoria con canti e balli che si protrarranno fino all’alba del giorno successivo.

I biglietti sono in vendita nella biglietteria del Teatro a Palazzo dei Capitani del Popolo, in Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno

Telefono: 0736.244970
ascoli.biglietteriateatro@email.it

I PREZZI DEI BIGLIETTI:

TRIBUNA CENTRALE COPERTA NUMERATA euro 50.00

TRIBUNA LATERALE NORD E SUD NUMERATA euro 35.00

GRADINATA NORD euro 18,00

GRADINATA EST euro 15.00

riduzione del 50 % per i bambini da 1 a 10 anni nei posti numerati delle tribune. Nei settori non numerati, l’ingresso per i bambini da 0 a 6 anni, se accompaganti da un adulto, sarà gratuito, mentre il prezzo sarà ridotto per i bambini da 7 a 10 anni.

Per maggiori informazioni: www.quintanadiascoli.it

(Letto 83 volte, 1 oggi)