In occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi (1813-2013), un appuntamento per rendere omaggio all’arte del grande operista di Busseto.

Il soprano Afra Morganti e i tenori Massimiliano Costantino e Francesco Tuppo, proporranno alcune tra le arie d’opera più famose del panorama musicale italiano con un’attenzione particolare al repertorio Verdiano, accompagnati al pianoforte dal M° Paolo Ceccarini e dal quintetto d’archi de “I Solisti Piceni”, diretti dal M° Benedetto Guidotti.

Il pubblico verrà condotto attraverso un percorso di ascolto che esordirà con la celebre Ouverture da Le Nozze di Figaro di Mozart eseguita da “I Solisti Piceni”, per poi proseguire con brani d’opera di Puccini, Donizetti, Mascagni, fino a concludersi con arie e duetti di Verdi tratti da Traviata, Rigoletto, Forza del Destino, Luisa Miller e Falstaff.

Afra Morganti, soprano

Massimiliano Costantino, tenore

Francesco Tuppo, tenore

Paolo Ceccarini, pianoforte

I S o l i s t i P i c e n i

Piergiorgio Troilo, Daniele Funari e Renato Marchese, violini

Emiliano Finucci, viola

Daniela Tremaroli, violoncello

Direttore

Benedetto Guidotti

P R O G R A M M A

Wolfgang Amadeus Mozart

Ouverture da “Le Nozze di Figaro”

Gaetano Donizetti

da Elisir d’amore “Una furtiva lagrima”

Giacomo Puccini

da Gianni Schicchi “O mio babbino caro”

Giuseppe Verdi

da Falstaff “Dal labbro il canto”

Giuseppe Verdi

da Luisa Miller “Quando le sere al placido”

Giacomo Puccini

da Tosca “Vissi d’arte”

Pietro Mascagni

Da Cavalleria Rusticana “Intermezzo”

Giuseppe Verdi

Da Rigoletto “Questa o quella”

Giuseppe Verdi

da La Traviata “Un di felice, eterea”

Giuseppe Verdi

da Rigoletto “La donna è mobile”

Giuseppe Verdi

da La Forza del destino “La Vergine degli angeli”

Giuseppe Verdi

da La Traviata “Lunge da lei…De’ miei bollenti spiriti”

Giuseppe Verdi

da Rigoletto “E’ il sol dell’anima”

Giuseppe Verdi

da La Traviata “Parigi o cara”

(Letto 72 volte, 1 oggi)