In occasione delle giornate nazionali dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, la sezione Marche invita alla visita di tre dimore: Villa Isola a Fermignano, Villa Carotti a Morro D’Alba e Palazzo Guiderocchi a Monsampolo del Tronto.
In particolare a Monsampolo sarà possibile visitare i recuperati percorsi ipogei della dimora quattrocentesca.
Accompagnerà la visita l’Architetto Carlo Maria Saladini.

Il Palazzo Guiderocchi di Monsampolo fu probabilmente costruito da Astolfo I Guiderocchi (1450-1518). Deriva da una costruzione antecedente ed è unito all’antica torre del castello mediante un arco che sostiene un vano pensile, inglobando parte delle vecchie mura. E’ caratterizzato da un prospetto sud con tre ordini di finestre con cornici in travertino che si eleva su un muro a scarpa. Il fronte di Piazza Castello presenta un portale rinascimentale sul quale spicca lo stemma della famiglia.
Il Palazzo, trasformato nei secoli, conserva ancora sui tre portali gli stemmi: dei Guiderocchi sul primo, dei Guiderocchi-Malaspina sul secondo, dei Malaspina sul terzo.

(Letto 157 volte, 1 oggi)