La manifestazione nasce traendo spunto dalla realtà del Comune di Grottammare, che dall’anno 2007 aderisce al programma ministeriale SPRAR – Sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati – e attraverso l’operato del GUS Italia ospita persone costrette a lasciare il proprio Paese perché vittime di persecuzioni. Insieme a queste persone e a quelle che operano in questo mondo, la Consulta per la fratellanza tra i Popoli ha potuto sviluppare i contenuti di “Sconfiniamo”, un progetto che punta sull’informazione e sulla testimonianza diretta, ma anche sullo svago, per aprire un dialogo interculturale costruttivo.

Info 0735 739240.
Pagina Facebook https://www.facebook.com/events/1428075240800887/?fref=ts

(Letto 99 volte, 1 oggi)