È cominciata alla grande la 14° edizione della manifestazione “Sagra&Profano”, una splendida festa dedicata al Tartufo che nasce sulle pendici  dei Monti Gemelli, in programma fino al 20 luglio.

Ricca di pietanze ricercate dai sapori intensi come l’ossobuco al tartufo, i sassi pretuziani, arancini al farro con panatura nera. Il mercato, allestito lungo le vie del borgo antico, offre prodotti di alta qualità come tartufi, vini, oli, formaggi, miele e salumi. Il tutto condito da tanta cultura popolare, folklore e a fare da cornice la suggestiva bellezza della Necropoli. Il museo archeologico e l’associazione Zelfiro promuovono ogni sera visite guidate alla Necropoli di Campovalano.

A partire dalle 19, con corsa ogni dieci minuti, è possibile usufruire del servizio bus  navetta per visitare la Necropoli. Per gli amanti dell’arte e della cultura sono presenti le seguenti mostre: la Collettiva di pittura contemporanea e un’estemporanea di pittura, curata dall’associazione “StarArt”, che prevede l’esposizione di opere di artisti provenienti da tutta Italia, e una mostra di abiti rinascimentali tratti da dipinti di maestri del XV° secolo, intitolata “Dal passato al presente”.
Nella giornata di domenica 20 luglio la sagra si concluderà  con la Gara dei cani da tartufo e il concorso “Il Tubero d’Oro” con asta finale. Gli stand al coperto apriranno alle ore 19.

(Letto 223 volte, 1 oggi)