Anno Domini 1234: la figlia di Rinaldo degli Acquaviva va in sposa al vicario di Federico II.
Dal 1988 l’associazione Palio del Duca rievoca questo avvenimento storico, celebrandolo con balletti medievali e banchetti nuziali, falconieri e locande medievali.

I festeggiamenti cominciano giovedì 31 luglio alle ore 21 con la benedizione e l’ “impalmazione” degli sposi. Il giorno seguente si procede con il matrimonio vero e proprio. Dopo la cerimonia due rione della città si sfidano cimentandosi in diversi prove come tiro alla fune, corsa coi sacchi, taglio del tronco e la caratteristica corsa della pajarola. Il rione vincente riceverà come premio un drappo dipinto. Le serate sono a pagamento.

Dalle ore 20.30 di domenica 3 agosto, gli ospiti siedono al banchetto medievale. In una cornice d’altri tempi, circondati da bracieri e fiaccole, con balli e musica medievale in sottofondo gli ospiti possono assaporare le prelibatezze di 800 anni fa, ricevendo in dono una coppa in terracotta fatta a mano . Per la partecipazione è richiesta la prenotazione. Per informazioni: 0735 764115.

(Letto 285 volte, 1 oggi)