Organizzato dal Comune di Montefiore dell’Aso per la direzione artistica di Giancarlo Basili, l’appuntamento di quest’anno è stato intitolato “Il cinema come racconto universale”.

Si potrà assistere a proiezioni di film importanti, dibattiti con personaggi illustri del cinema italiano, esposizioni, premiazioni e degustazioni.
L’evento è figlio di un’ idea di Pepi Morgia, scomparso neanche tre anni fa, amico di De Andrè e collaboratore di tantissimi artisti del calibro di David Bowie, Elton John, dei Genesis nonchè dei nomi più famosi della musica leggera italiana.

Il festival si distingue per essere una delle maggiori rassegne cinematografiche a livello regionale, calamitando ogni anno turisti ed appassionati provenienti anche da fuori regione. La mostra “Oltre lo schermo” si terrà dal 9 al 28 Agosto presso la Sala Espositiva Partino, sarà una delle iniziative parallele alla rassegna dove saranno esposte circa 40 immagini scattate da Cinzia Camela ai divi del cinema, tra cui spicca Charlize Theron. Ma è la location l’elemento che suggella il tutto.

Il suggestivo chiostro del Polo Museale di San Francesco rappresenta la cornice ideale delle serate e contribuisce a creare un’atmosfera unica e indimenticabile. L’ingresso è gratuito.

(Letto 226 volte, 1 oggi)