Un festival di nove giorni incentrato sul prodotto enogastromonico che in tutto il mondo rappresenta il territorio del Piceno.

A questo scopo sono stati individuati dodici produttori artigianali di olive ripiene secondo criteri specifici (La bottega di Bruno, La Fattoria – Costantini, La Madia, Nonna Nina, Lorenz, Le Bontà di Lucia, Cava, Mister Ok, Gastronomia-Macelleria Clerici, Locanda La Loggia, Celani Discount e Gastronomia Questione di gusti), i quali proporranno a tutti i visitatori i frutti del loro lavoro.

L’evento sarà inglobato anche nella notte bianca del 10 agosto, assieme ad altre iniziative quali dibattiti, laboratori ed eventi. La città di Ascoli punta dunque a confermarsi capitale dell’oliva, in quanto è al lavoro per accaparrarsi un posto all’Expo 2015. Per info: info@ascoliva.it

(Letto 114 volte, 1 oggi)