Un’avvincente ricerca nei boschi dell’Appennino alla ricerca del grande predatore.

La giornata di sabato sarà dedicata al riconoscimento e interpretazione dei segni che il carnivoro lascia sul
terreno; questo per meglio comprenderne l’etologia e le abitudini.

Di sera l’avventura si trasformerà in evento culturale, con interessanti discussioni a tema con una panoramica sullo stato della popolazione di lupo nel Parco Nazionale e in Europa e sulle strategie conservative in atto.

Sarà presente anche un esperto in fototrappole, che mostrerà immagini e sequenze filmate inedite, riguardanti il lupo, il gatto selvatico e altri carnivori forestali, ottenute nei boschi dell’Appennino e in altre importanti aree selvagge di tutta Europa, con il metodo delle ottiche digitali automatiche occultate. Verranno mostrate anche alcune apparecchiature per il fototrappolaggio e ne verrà illustrato il funzionamento.

Verrà effettuata anche un’ uscita notturna nella foresta “alla ricerca del lupo”.

Al rientro vin brulè e dolci per tutti.

Domenica uscita dedicata alla “tracciatura” sui morbidi suoli, resi umidi dall’autunno, alla ricerca di reperti del lupo e altri carnivori.

Le uscite sul campo saranno di moderata difficoltà, con dislivelli modesti e ben distribuiti.

Menù con specialità gastronomiche toscane e funghi locali.

Appuntamento al Rifugio Casanova di Badia Prataglia alle 14.30 di sabato.

Il prezzo di questo week end è di 78 euro e comprende:
– guida ambientale escursionistica a disposizione dall’arrivo alla partenza
– esperto ricercatore mediante la tecnica del fototrappolaggio e caccia fotografica
– racchette da neve (ciaspole) e bastoncini telescopici
– pensione completa dalla cena del sabato al pranzo di domenica.

Segreteria e informazioni:
Rifugio Casanova – Casentino –
Via Casanova 3 Loc. Badia Prataglia
52010 Poppi (AR)
Tel. 366.5849069
Tel. 0575.559897
e-mail: casanova@rifugionelcasentino.it
Sito: www.rifugionelcasentino.it
Facebook: Albergo Rifugio Casanova – Casentino

(Letto 60 volte, 1 oggi)