Sabato 15 novembre, la splendida cornice di Palazzo Dei Capitani del Popolo nel cuore della  “città della cento torri” Ascoli Piceno, ospiterà alle ore 11 la cerimonia di presentazione di  un’opera originale, semplice e geniale, utile sia per il turista che per l’autoctono
Tali aggettivi sintetizzano P.I.C.E.N.U.M., l’opera oggetto di presentazione realizzata da Franco Pirzio, designer d’interni e poliedrico artista grottammarese amante del viaggio e dei luoghi Piceni, nonché dell’arte e della cultura in tutte le sue sfaccettature.
P.I.C.E.N.U.M. invero, rappresenta un acronimo che sta a significare: Paesaggi, Itinerari, Colline, Emozioni, Natura, Ultimi paradisi, Mangiare e bere.
Non si tratta di una guida vera e propria, ma un taccuino di viaggio di alcune località e tipicità scelte tra le tante del nostro magnifico territorio.
Un itinerario immaginario, dai monti, passando per le dolci colline, fino ad arrivare alla costa marchigiana del Mare Adriatico, in cui lo stesso Pirzio oltre a realizzare i suoi magnifici disegni ad acquerello, sfrutta le sue competenze poetiche e di scrittura dedicando versi e righe alle gemme.
Un’opera, a detta dello stesso Pirzio, in cui il viaggio non è visto come superamento delle distanze
L’evento è presentato dalla giovane e dinamica Azienda Vinicola Tenuta Santori, importante realtà dell’imprenditoria agricola che si divide tra le colline ripane e grottammaresi che ha creduto subito a questo progetto, assieme al Cavalier Tullio Luciani, amico di famiglia della famiglia Santori  e dell’artista, così come il Critico d’Arte Stefano Papetti, con il quale il Pirzio ha condiviso la sua esperienza di “Petit Voyage” tra i luoghi Piceni.
Alla presentazione presenzieranno il Sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, l’Assessore alla cultura Giorgia Latini, il Sindaco di Grottammare Enrico Piergallini, il Sindaco di Ripatransone Remo Bruni, il Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Paolo D’Erasmo e tante altre autorità dei comuni piceni e fermani coinvolti nell’opera, oltre alle autorità militari.
Infine, un ricco buffet concluderà la cerimonia di presentazione.
(Letto 203 volte, 1 oggi)