Hanno tutti suonato insieme a lui. Da Miles Davis a Lee Morgan, McCoy Tyner, Herbie Hancock, Chick Corea e Horace Silver, il nome di Bennie Maupin compare nei dischi dei più grandi musicisti della storia del Jazz.

Questo polistrumentista, artefice di atmosfere e suoni come nessun altro, tanto da essere comunemente considerato il mago degli strumenti a fiato, ha guadagnato la fama grazie al suono del suo clarinetto basso che – scuro, denso e assorto – è una delle voci di maggior spicco nel Bitches Brew di Miles.

Il Bennie Maupin Quartet è composto da Bennie Maupin al clarinetto basso, sax tenore e soprano e flauto; Michal Tokaj al piano; Michal Baranski  al contrabbasso e Lukasz Zyta alla batteria e percussioni.

Il concerto avrà inizio alle ore 21.45 al Cotton Jazz Club Ascoli, presso Lounge (ex Birrodotto) in via dell’Aspo, 1 – zona Lu Battente – Ascoli Piceno.

E’ possibile cenare prenotando allo 0736 348914 e 3939927560.
Sito: www.cottonjazzclub.it 

(Letto 163 volte, 1 oggi)