Attivo inizialmente come tecnico del suono a fianco di gruppi quali PFM, Litfiba e CCCP, Canali entra come chitarrista nella line-up di questi ultimi e nelle successive reincarnazioni (Csi e Pgr), per poi avviare la carriera solista e affermarsi anche come produttore discografico. Il suo carattere ribelle, mai sceso a compromessi, ha contribuito ad alimentare la qualità ed il carisma dei suoi lavori, intriso di testi lucidi e potenti, di un impatto sonoro inconfondibile e sempre in violento contrasto con qualsiasi deriva perbenista.

Nel 2011 viene pubblicato il libro Fatevi fottere, una biografia autorizzata del cantante contenente interviste, testi inediti, contributi di diversi amici (tra gli altri: Giovanni Lindo Ferretti, Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli, Davide Ferrario,Noir Désir, Umberto Palazzo, Virginiana Miller, Afterhours, Tre Allegri Ragazzi Morti, Le Luci della Centrale Elettrica, Bugo, Verdena, Nobraino, Yo Yo Mundi, The Zen Circus, Angela Baraldi, Frigidaire Tango, Enrico Brizzi) e un CD di rarità selezionate dallo stesso Canali.

Il live al Viniles sarà dissacrante, blasfemo, rabbioso eppure carico di poesia.

Prima del concerto, come sempre, il Viniles propone una cena genuina a Km 0, a prezzi popolari:

Fiocco di Culatello, Mortadella Nostrana, Strolghino e Pecorino con Bruschetta e Focaccia Calda all’Olio, Sformato di Polenta ripieno di Ricotta e Spinaci con Vellutata di Pomodoro al Basilico, Zuppetta di Fagioli con tozzetti di Pane, Gnocchetti alla Norcina, Straccetti di Manzo Rucola Pomodorini e Grana, 1 bottiglia di Vino Cherri ogni due: 15 €.

Dj della serata sarà il resident Spadino.

Esposizione fotografica di grande impatto a cura di Double Exposure dal titolo “Les Revenants”

 

(Letto 344 volte, 1 oggi)