Terzo appuntamento del Ciclo UN LIBRO SUL DIVANO

Libreria Rinascita

Protagonista della bellissima iniziativa del Lions Club Urbs Turrita, della libreria Rinascita e dell’Istituto Musicale G. Spontini:

Il professor Roberto Bertinetti presenta
CHARLES DICKENS. Lo Scrittore che ha “inventato” il Natale

Insieme al Prof. Roberto Bertinetti, docente di Letteratura inglese all’università di Trieste, scopriremo l’universo letterario di Charles Dickens, uno degli scrittori più amati e conosciuti del mondo. In particolare, visto l’avvicinarsi del periodo delle Festività, parleremo dei racconti dedicati al Natale, sui quali spicca il famossimo Canto di Natale.

Dopo due incontri che ci hanno portato, grazie alla bellezza dei libri, a visitare gli eleganti tavoli dell’Harry’s Bar di Venezia e la malinconica campagna inglese di Jane Austen, questa volta il divano rosso, simbolo della Kermesse nata dalla collaborazione del Lions Club Urbs Turrita di Ascoli Piceno, della Libreria Rinascita e dell’Istituto Musicale Gaspare Spontini, ci accompagnerà nell’Inghilterra della prima rivoluzione industriale dove, nonostante le difficoltà e le durezze della vita, l’amore e lo spirito di carità e giustizia tipico del Natale trionfa.

Sabato 6 Dicembre alle ore 17,30, infatti, ospite del “Libro sul Divano” sarà il Professor Roberto Bertinetti, professore ordinario di Letteratura inglese, studioso del teatro inglese, della narrativa inglese del Novecento e delle nuove letterature in inglese. Il Prof. Bertinetti, che è il curatore di numerose edizioni italiane degli scrittori inglesi più amati (come la Austen, Virginia Woolf) è uno dei massimi esperti italiani di Charles Dickens e ci illustrerà la vita, la poetica e le poere del grande narratore inglese, padre del romanzo moderno e creatore di un universo letterario ancore vivissimo nell’immaginario collettivo. Oliver Twist, Mr Scrooge e David Copperfield sono dei personaggi letterari così completi e vitali che ancora oggi siamo catturati dalle loro avventure e soffriamo e gioiamo insieme a loro.

La serata, per una naturale vicinanza temporale con le festività natalizie, sarà dedicata in particolar modo alla raccolta di Racconti Canti di Natale che Dickens scrisse e pubblicò intorno agli anni 40 del 1800.

La conosciutissima storia dell’avaro Ebenezer Scrooge che la notte di Natale viene risvegliato nel cuore e nella coscienza dagli spiriti del Natale Passato, Presente e Futuro, è una sorta di parabola universale di come l’amore verso il prossimo sia l’unico mezzo per poter essere felici. Scrooge, freddo come l’inverno comprende che l’unica ricchezza capace di dar gioia è la ricchezza condivisa. Questa favola di cui sono state realizzare innumerevoli riduzioni e trasposizioni (teatrali, cinematografiche, televisive) è ormai diventata il simbolo del natale e Scrooge l’emblema dell’avarazia chiamata al ravvedimento.

La serata sarà come sempre allietata dalle voci degli studenti dell’istituto Musicale Spontini che per l’occasione ci immergerà, grazie ad un coro dei giovanissimi talenti, nell’atmosfera dolce e suggestiva del Natale.

ROBERTO BERTINETTI:
Roberto Bertinetti (Pesaro, 1955) insegna Letteratura inglese all’università di Trieste e scrive per quotidiani e riviste. Tra i suoi lavori: Virginia Woolf: l’avventura della conoscenza (Jaca Book, 1985), Ritratti di signore. Saggio su Jane Austen (Jaca Book, 1987), Verso la sponda invisibile. Il viaggio nella narrativa inglese da Dickens a Virginia Woolf (Ets, 1995) e Dai Beatles a Blair: la cultura inglese contemporanea (Carocci, 2001).

(Letto 238 volte, 1 oggi)