L’autunno è una stagione spettacolare per esultare gli splendidi colori della natura ancora prima che i venti dell’inverno si facciano sentire. Con il foliage, i paesi e le città sembrano indossare un nuovo abito, trasformandosi in romantici paesaggi dipinti di giallo, arancio, rosso e porpora. Non è un caso che per i turisti più attenti si tratti di uno dei periodi più affascinanti per affacciarsi su nuove destinazioni.

La mostra resterà aperta fino a domenica 11 gennaio 2015 con apertura al pubblico nei giorni di giovedì, venerdì, sabato (dalle ore 17.30 alle ore 19.00) e la domenica con orari 10.30 – 12.00 e 17.30 – 19.00.

La nuova esposizione fotografica si inserisce in un ciclo espositivo previsto per la stagione 2014/2015 nell’intento di allestire costantemente la Sala comunale con mostre fotografiche e/o altre rassegne in un’ottica trasversale di visita del territorio, legata alla sua promozione culturale, turistica, architettonica, paesaggistica ed eno-gastronomica.

Difatti, si è appena conclusa la mostra fotografica collettiva “Arte e mestieri” curata sempre da Andrea Di Nicola ed allestita nella Sala delle Culture dal 2 al 30 novembre 2014, che ha riscosso favorevoli apprezzamenti dei visitatori, documentando la vita e le tradizioni della nostra gente, il lavoro e l’arte colti in un’unica rappresentazione.

Una mostra fotografica quella di Arti e mestieri, che ha avuto l’ambizione di figurare la creatività degli artisti e degli artigiani attraverso gli scatti dei fotografi: una “svolta” realistica che guarda al vero, che ritrae la vita quotidiana, la giornata lavorativa. Dunque le Arti e i mestieri sono stati i temi osservati e colti attraverso lo scatto dei fotografi che nella collettiva appena conclusa hanno rappresentato il mondo del fare e del sapere della nostra comunità in questo inizio del XXI secolo.

(Letto 158 volte, 1 oggi)