Il libro è l’ultimo lavoro del professor Marinangeli, scomparso lo scorso anno, autore di una copiosa produzione letteraria soprattutto in materia di storia locale. Il testo è stato completato dai figli Lucia e Benedetto e dalla nipote Lucia.

Nella quarta di copertina si legge: “San Benedetto del Tronto è nata sul mare e nel mare ha cercato di trovare il suo sviluppo, il suo avvenire grazie all’impegno costante e continuo dei pescatori, uomini di eccezionale laboriosità e di coraggio nell’osare nella ricerca di sempre nuove zone di pesca anche con il sacrificio della propria vita. Di un’altra Scuola si sentiva la necessità per una città come la nostra che ogni giorno di più mostrava la sua vocazione turistica: l’Istituto Professionale Alberghiero, un istituto che provvedesse a preparare in modo qualificato giovani da immettere nel modo del lavoro del settore alberghiero”.

(Letto 97 volte, 1 oggi)