GROTTAMMARE – Dopo il grande successo della scorsa manifestazione intitolata “Alimentazione Bio e Salute”, questo venerdì 6 marzo, riparte un nuovo ciclo di interessanti incontri sul rapporto tra alimentazione (meglio se biologica) e salute.

Il titolo di quest’edizione tuttavia, “Gusto e Salute: Mangiare bene e sano si può?”, punta in modo più diretto ed esplicito a valorizzare la prospettiva della gustosità e della piacevolezza dell’alimentazione coniugate creativamente e positivamente con la salute. La manifestazione, organizzata e promossa dalla dottoressa Renata Alleva (ricercatore presso IRCCS Rizzoli di Bologna e nutrizionista) in collaborazione con il professore Leonardo Seghetti (docente di Chimica Agraria e Tecnologie Alimentari presso l’Istituto Tecnico Agrario di Ascoli Piceno), è patrocinata dal Comune di Grottammare e sostenuta da una serie di piccole aziende e associazioni del territorio Piceno: il negozio di alimenti biologici “Giorno per Giorno Bio”, il Ristorante “Sabya” di Grottammare, l’Associazione Culturale Blow Up. Coinvolti agli eventi anche alcuni produttori alimentari biologici, che offriranno le loro specialità per le degustazioni previste alla fine di ogni incontro: l’Azienda Agribiologica “Foglini e Amurri”, l’Azienda Agribiologica “La Casetta”, l’Azienda Agribiologica “Malavolta”, il forno “Pane Antico” di San Benedetto del Tronto. La novità di quest’anno è l’inserimento di una parte pratica di show-cooking per mostrare concretamente la realizzazione di ricette, il tutto curato da Massimilano MazzurcoNada Veccia, esperti di panificazione naturale con lievito madre e la dottoressa Emanuela Achilli (nutrizionista, esperta di cucina).

Una alimentazione sana, equilibrata nelle sue componenti, a base di cibi biologici è ormai riconosciuta come essenziale per la prevenzione e in alcuni casi la cura di numerose malattie (come ad esempio il tumore e il diabete), per uno stile di vita sostenibile e per l’ambiente. Il ciclo “Gusto e Salute” si propone di offrire pertanto, una serie di informazioni e di spunti su cone coltivare gustosamente la nostra salute attraverso il cibo, abbandonando le cattive abitudini alimentari delle società occidentali.

Il programma prevede 4 incontri di approfondimento (tutti di venerdì e ad ingresso libero) che si svolgeranno presso la Sala Kursaal di Grottammare alle ore 21.15 e una cena finale con menù biologico. Il primo appuntamento “Pane quale scegliere?” è per venerdì 6 marzo e sarà dedicato al tema delle farine e della panificazione con lievito madre. A condurre la serata ci saranno il professor Leonardo Seghetti e la dottoressa Renata Alleva, mentre lo “show cooking” sarà guidato da Massimiliano Mazzurco e dedicato all’uso della pasta madre per la panificazione; infine, per le degustazioni, parteciperanno i produttori di farine delle aziende “Foglini e Amurri” e “La Casetta”, il Ristorante “Sabya” e il forno “Pane Antico”.

Gli appuntamenti successivi saranno: 13 marzo “Celiachia e Gluten sensitivity”, sempre con Seghetti ed Alleva, e poi 20 marzo “Latte di mucca o latti vegetali?” con la dottoressa Alleva 27 marzo “Un giorno da vegano aiuta a stare in salute?” con la dottoressa Alleva insieme alla dottoressa Emanuela Achilli. Infine, per concludere in bellezza e per mettere in pratica i consigli emersi durante le serate precedenti, mercoledì 1 aprile alle ore 20.30 gli ottimi chef del Ristorante Sabya di Grottammare proporranno una fantastica Cena-Bio pre-pasquale che a soli 25 euro metterà insieme diverse stimolanti ricette per una cucina sana e gustosa.

Per informazioni: 0735 739242 o 335 6095168; oppure consultare il sito www.renataalleva.it

Ingresso Libero

(Letto 309 volte, 1 oggi)