ASCOLI PICENO – L’associazione respirArte e la compagnia esule teatro promuovono il progetto“LE VIE DEL TEATRO 2015″ nei giorni 27 / 28 / 29 marzo 2015, festival itinerante delle forme teatrali possibili, in occasione della giornata mondiale del teatro nelle vie del centro della città.

In tempi di crisi la cultura si presenta come risorsa preziosa per la scoperta di nuove possibilità di incontro e di stimoli creativi, sociali, economici e umani. Un teatro aperto per e nella città, in un centro in continuo svuotamento, far rivivere, animare, dare visibilità, con performance teatrali, incursioni poetiche, musicali, di danza,di mimo, che apportano stimoli per una qualità del vivere quotidiano. Il sociale senza un viva vita culturale è sinonimo di povertà, lo scambio permette non solo aggregazione ma economia, intraprendenza, apertura. La cultura, intesa come risorsa che coniuga il sapere e la conoscenza, che porta stimoli di armonia, rispetto e considerazione. Perché l’uomo possa continuare a progettare il suo futuro è necessario una consapevolezza nuova , che la sua qualità di vita coniuga un fare e un essere senza separazione, che le nuove forme di economia non possono crearsi a prescindere da questi presupposti. L’idea del progetto è di portare un teatro diffuso nei luoghi abitativi e di lavoro, per stimolare forme dirette di comunicazione nella comunità tra le persone.

Venerdì 27 marzo 2015 dalle 16.00 alle 20.00, seguendo un percorso itinerante, dove diversi artisti realizzeranno delle performance all’interno di esercizi del centro storico di Ascoli Piceno.

Sabato 28 marzo h. 19.00 la manifestazione si concluderà con gli artisti partecipanti in una Performance Teatrale finale, “Mano per Mano – camminando con il tempo”, con la regia di Eugenio Ravo all’Autofficina Meccanica Petrucci di Dino Narcisi.

Domenica 29 marzo h. 17.30 presentazione del libro “Commedia dell’arte Voci, Volti, Voli” a cura di Fausto Sesso presso la Libreria Prosperi – Equilibri, Largo Crivelli (AP).

(Letto 103 volte, 1 oggi)