CUPRA MARITTIMA – Il comune di Cupra Marittima, la Pro Loco e il Comitato Festeggiamenti presentano la 55ima edizione della Festa del patrono San Basso. Per l’occasione viene pubblicato il calendario di tutti gli eventi che coinvolgeranno il paese, da giovedì 2 aprile a martedì 7 aprile.

Ormai radicata nella tradizione cuprense da più di cinquant’anni, la festa di San Basso ha sempre avuto una grande affluenza, non solo di cittadini provenienti dai paesi circostanti, ma anche di turisti che approfittano delle vacanze pasquali. Il calendario è presentato dal sindaco Domenico D’Annibali, il presidente della Pro Loco Pino Neroni, l’assessore al turismo Luca Vagnoni il segretario del Comitato Festeggiamenti Luciano Caporossi e dal parroco Don Luigino Scarponi

Il parroco di Cupra Don Luigino Scarponi e il segretario animatore del comitato festeggiamenti Luciano Caporossi ricordano brevemente la storia di San Basso e di questa festa importante: “ Nel 1960 si è costituito il comitato per la raccolta delle offerte, frutto dei raccolti e della mietitura del grano. Questi servivano a finanziare la prima festa del patrono che si sarebbe tenuta l’anno successivo, ad opera del parroco di allora Don Gerardo Di Girolami, scomparso lo scorso anno.”

Anche il sindaco D’Annibali afferma quanto è sentita questa festa dai cittadini cuprensi: “la bellezza di questo evento è proprio l’occasione che si viene a creare per ritrovarsi e socializzare, e per accogliere i turisti in vista dell’estate”

La festa di San Basso vescovo e martire si celebra il 5 dicembre, mentre la festa del lunedì di Pasqua si riferisce quando, proprio il lunedì di Pasqua del 1904, la reliquia del santo è stata traslata dalla cripta della Pieve a Santa Maria in Castello a Marano. Per cinquant’anni, dunque, San Basso è stato il coronamento dell’intera settimana santa, dove l’aspetto liturgico Pasuqale è affiancato ad un’atmosfera puramente tradizionale e sociale; aspetto che si riscontra ancora oggi.

 

PROGRAMMA

 

Giovedì 2 aprile

ore 21: Santa Messa “Coena Domini”, inizio dell’illuminazione artistica della città a cura della ditta Porfiri Alberto, di Passo Colmurano.

 

Venerdì 3 aprile

ore 21: celebrazione della Passione del Signore, a seguire la processione del Cristo Morto

 

Sabato 4 aprile

La Chiesa sosta presso il sepolcro del Signore fino all’attesa notturna della Risurrezione
Ore 22: Voglia Pasquale nella notte santa.

Presepio poliscenico permanente di arte spagnola “Paolo Fontana” presso la chiesa della SS. Annunziata nel castello di Marano (sabato 4, domenica 5 e Lunedì 6 aprile 2015, dalle 15.30 alle 19.30)
Mostra mondiale di malacologia – 900.000 conchiglie in mostra, presso il museo malacologia in via adriatica nord sabato e domenica dalle ore 15 alle ore 20, lunedì dalle ore 10 alle ore 12/ dalle ore 15 alle 19

 

Domenica 5 aprile (nella resurrezione del Signore):

Orario Sante Messe: 7.30 – 9.30 – 11 – 18.30

Ore 17: “Regina del Cielo, rallegrati! Alleluja!” S. Messa nella Chiesa del Suffragio con Incoronazione della Madonna Addolorata e Benedizione dei Fiori.

Ore 19: S. Messa e Benedizione Automezzi al piazzale ERG

Ore 9.30: inizio Pesca di beneficenza a favore della Scuola Materna Paritaria “Giardino d’infanzia Principe di Napoli” domenica 5 e lunedì 6 aprile presso la Palestra polivalente sul lungomare.

 

Lunedì 6 aprile (festa della traslazione del corpo di San Basso dalla Pieve al castello di Marano)

Ore 8.45: Arrivo della banda “Città di San Benedetto del Tronto

Ore 9: tradizionale gioco della ‘Ngiucchetta” in via Roma, degustazioni di birre artigianali, prodotti enogastronomici e tanti artigianati, in piazza della Libertà e via Galilei

Ore 9 : “Marà..tonina di San Basso” – 3^a edizione – dal lungomare Romita gara podistica su un percorso di m. 10.500 circa con premiazione dei primi 3 assoluti – prime 3 donne assolute e primi 5 per 18 gruppi di categorie – premiazione al termine della gara

Otto Sante Messe, in linea con la tradizione delle 10 messe celebrate negli anni 60, alle ore: 7 – 8 – 9 – 10 – 16 – 17 – 18 – 19

Ore 10: Santa messa Solenne presieduta da S. E. Monsignor Carlo Bresciani Vescovo diocesano

Ore 10.45: Solenne processione al mare con la reliquia di San Basso

Ore 12: “Venite a passà l’acqua a Marà” (titolo ispirato ad un ad un vecchio detto cuprense che esorta le persone di fuori a giungere a cupra per trascorrere la pasqua in compagnia).

Apertura Stand Gastronomico in pineta, sul lungomare Romita. Specialità “pennette allo scoglio”, fritti e arrosti misti…ci!

Ore 16.30 8° trofeo di “ngiucchetta” “Uovo d’oro” con premiazione dei primi 3 classificati, intrattenimento musicale nel pomeriggio in piazza Possenti

0re 21: in Piazza Possenti “Primo festival Nazionale di Magia e Grandi Illusioni”, con Alex e Antea, Andrea Sestrieri da Italia’s got talent con la sua partner, e la partecipazione straordinaria di Magico Alivernini – presenta Luca Sestili, speaker di Radioazzurra.

Ore 23: Estrazioe della ricca Lotteria a Premi (1° premio- Fiat Panda 1.2 69cv Pop; 2° premio – lavatrice Bosh carica frontale classe energetica A+++; 3°premio Buono Acquisto da 350euro da spedere presso gioielleria Monili – 4° premio – Bici Donna mod. “Oland Carlitos” cambio 6 velocità)

Ore 23.30: L’immancabile fantasmagorico fuoco d’artificio, della ditta Alesi Domenico di Appignano del Tronto

 

Martedì 7 aprile

Ore 10: Pasqua del Malato a cura dell’UNITALSI

Ore 17: Santa Messa all’aperto fuori della Cripta di San Basso in via delle Ginestre

(Letto 876 volte, 1 oggi)