SAN BENEDETTO DEL TRONTO – l’Alleanza dei Cuochi con Slow Food è un’iniziativa che mira a valorizzare iPresìdi , ovvero prodotti selezionati e di grande qualità, che fanno parte della cultura e della tradizione gastronomica di specifici territori ma che rischiano di andare perduti. Fare di un prodotto un presidio significa coinvolgerlo in un progetto di recupero, sia qualitativo che economico, che ne mantiene viva la produzione. Per dare ulteriore sostegno a questi prodotti, la Fondazione Slow Food per la Biodiversità ha dato vita a un progetto che coinvolge tutti i ristoratori che utilizzano i Presìdi nei loro menù. L’istituzione dell’Alleanza dei Cuochi prevede che tutti i ristoranti selezionati e che hanno aderito al progetto presentano un menù basato sui Presidi Slow Food.Parte dell’incasso della cena (5 € a coperto) sarà devoluto proprio alla Fondazione per la Biodiversità, contribuendo perciò alla sopravvivenza di queste culture gastronomiche e allo straordinario lavoro dei piccoli produttori.
Il progetto è in programma per venerdì 17 Aprile alle ore 20.30 presso il Ristorante-Pizzeria Didacus a Lapedona, una cena dell’Alleanza per condividere e consolidare sia la rete che l’iniziativa.

Il menù

ANTIPASTI
Entreè
Spalla Cotta di San Secondo (Podere Cadassa) con sott’olio di zucchine fatte in casa
(“Melgrà”, Pinot Nero Metodo Martinotti, Rio Maggio)
I Percorsi del Didacus…La Pizza
Antico Pomodoro di Napoli , *Culatello di Zibello Dop 42 mesi (Podere Casadassa) , Stracciatella di Burrata.
(“Sant’ Isidoro” Maria Pia Castelli)
Asparago Violetto di Albenga , Pancetta fresca (Podere Cadassa), Ovetto marinato.
(“Stella Flora” Maria Pia Castelli)
Antico Pomodoro di Napoli , Caponatina di Melanzana e Mela Rosa dei Monti Sibillini con Fonduta di Pecorino dei Monti Sibillini
(“Erasmo Castelli” Maria Pia Castelli)
I Percorsi del Didacus…Le Carni
Filetto di Mora Romagnola al Cartoccio con Lardo di conca, Ginepro e Rosmarino con Carciofo Scottato
(“Silvaner” Birrificio Moralbe)
DOLCE
Gelato al Pistacchio di Bronte , con Sapa e cantucci.
(Vino Cotto della tradizione)

Il costo della cena è di 40,00 (socio e un accompagnatore) e 43,00 € (non socio).

La prenotazione è obbligatoria e va confermata entro mercoledì 15 apriel al348 3350719 (Alessia), anche tramite sms, indicando il nome e il numero dei partecipanti. Oppure al seguente indirizzo di posta elettronica:alessiaconsorti68@gmail.com

 

(Letto 145 volte, 1 oggi)