SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Importanti novità per la 19ª edizione “Tuttitaliana” di Pittura e Scultura viva: vi prendono parte solo artisti italiani e si arricchisce della sezione dedicata alla pittura murale. Gli scultori partecipanti sono Antonio De Marini di Giulianova, il barese Pietro De Scisciolo, Bruno Pon di Carrara e Donato Gentili di Grottammare; i pittori muralisti sono invece sono i milanesi Orticanoodles (Wally e Alita), la romana Gio Pistone ed Luca Tayebian (in arte Flebo) di Grottammare. Le opere realizzate vanno ad aggiungersi alle 142 sculture e ai 14 murali già presenti nel Mam, compreso il Presepe subacqueo, per il quale Giuseppe Straccia è stato incaricato di dare vita ad un altro personaggio. In contemporanea al Simposio, una mostra alla palazzina Azzurra con le opere degli artisti presenti e l’ormai famosa Serata Jazz, prevista per il 10 giugno alle 21.30 sotto il monumento al gabbiano Jonathan.

(Letto 113 volte, 1 oggi)