ASCOLI PICENO – Sarà un’edizione record,  la tradizionale “Festa del Ss. Crocifisso”, che dal prossimo 20 giugno al 5 luglio coinvolgerà il quartiere di Porta Romana. Organizzata dalla parrocchia e dall’apposito comitato, infatti, la manifestazione richiamerà come sempre migliaia di persone, soprattutto in occasione della 19esima “Sagra dell’amatriciana e degli arrosticini”, con gli stand gastronomici che apriranno i battenti dal 27 giugno.

L’evento è stato presentato questa mattina, nel salone di San Leonardo, dal parroco don Beniamino Ricciotti, dal presidente del comitato Maurizio Provinciali, dal presidente dell’Avis Stefano Felice, e dai tanti collaboratori che ogni anno si impegnano in prima persona per garantire la migliore riuscita della festa. Tanti, come detto, gli appuntamenti religiosi e quelli civili, con la serata conclusiva del 5 luglio che vedrà la partecipazione di due ‘big’ della musica popolare e folkloristica italiana come Gigione e Jo Donatello.

“La nostra manifestazione è cresciuta sempre di più nel corso degli anni – ha spiegato Provinciali – ed ormai è diventata un punto di riferimento per l’estate ascolana. Anche quest’anno, infatti, abbiamo elaborato un ricco cartellone di appuntamenti, nella speranza di poter coinvolgere tutti, dai bambini fino agli adulti”. “Mi preme evidenziare che ci sono anche molte iniziative religiose di importanza notevole – ha proseguito don Beniamino – A cominciare, ad esempio, dal ‘Mese del Crocifisso’, che ha preso il via lo scorso 5 giugno, con la recita della coroncina che si svolgerà ogni giorno in parrocchia, alle 6.15. Il 5 luglio, invece, sarà ancora una volta il vescovo Giovanni D’Ercole a guidare la solenne processione che attraverserà le vie del centro, prevista per le 19, con l’effige del Ss. Crocifisso dell’Icona. Speriamo che tante persone, magari tornando dal mare, possano partecipare a questo momento di preghiera e di riflessione”. Come sempre, poi, verrà riproposta la pesca, con tanti premi in palio, molti dei quali di grande valore. Le serate musicali, invece, cominceranno il 27, alle 19.30, con lo spettacolo de “I Pupazzi”.

Il 28, invece, sempre dalle 19, spazio ai migliori maestri di Zumba, mentre il 29 giugno sarà la volta della scuola di danza “Western Dance”. Il 30 si esibiranno “Maurizio e Riccardo”, ma un grande appuntamento sarà quello del primo luglio, con il circo Takimiri che tornerà in città, con uno show adatto a tutte le famiglie. Il 2 luglio toccherà alla “Stefano Band”, mentre il 3 salirà sul palco la band “Alta Visione”. Il 4 luglio si balla con l’organetto di Gigi Coccia, prima del gran finale con Gigione e Jo Donatello.

(Letto 235 volte, 1 oggi)