SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Beach Arena “Sabbiadoro” è pronta ad attendere tutte e sedici le formazioni della Serie A di beach soccer che, in un evento sperimentale unico nel suo genere, giocano in una tappa formato extralarge. Otto gare al giorno, ventiquattro in tutto, da venerdì 19 giugno a domenica 21, con inizio alle 9.15 e fine alle 18.30, orario, quest’ultimo, che vede impegnata la Happy Car San Benedetto nel corso di tutte e tre le giornate. L’ingresso è gratuito nello stadio sulla sabbia realizzato di fronte all’ex camping “Giardino di Zio Marcello”.

Nella formazione di mister Oliviero Di Lorenzo sono assenti il portoghese Bruno Novo, impegnato con la sua nazionale ai Giochi Europei di Baku e lo spagnolo Pablo Perez, mentre è possibile recuperare Felice Pastore. Il presidente della Happy Car Samb beach soccer Roberto Ciferni ha ringraziato “l’amministrazione comunale e l’ufficio sport in particolare. Quest’anno abbiamo rischiato di non poter ospitare la tappa, ma, grazie alla nostra affidabilità e all’aiuto di sponsor importanti, come la Rossetti Costruzioni e l’Immobiliare Sabbiadoro, siamo riusciti a gestire la situazione senza grossi problemi. Vedere il manifesto ufficiale della Serie A Beretta 2015 – ha concluso Roberto Ciferni – e la nostra maglia con lo scudetto sul petto è emozionante e ci riempie di orgoglio. Non sarà facile ripetersi, ma ci proviamo e ci auguriamo di avere l’aiuto del pubblico di San Benedetto”.

La Happy Car Samb beach soccer gioca venerdì la sua gara d’esordio, alle 18.30, contro l’Anxur Trenza, per poi contrarsi, sabato, sempre alle18.30, contro Pisa e domenica contro Milano. Quest’ultima partita viene trasmessa in differita su Rai Sport venerdì 26 giugno, a partire dalle ore 15.

 

 

(Letto 155 volte, 1 oggi)