TORTORETO – Mercoledi 8 luglio la rievocazione della Milano-Taranto, storica corsa di moto d’epoca che giunge alla 29ª edizione, farà tappa a Tortoreto. Il raduno, organizzato dal Moto club Veteran San Martino, è fissato presso lo chalet Solarium, sul lungomare Sirena di Tortoreto Lido.

Durante la tappa, come tradizione del tour, i piloti, provenienti da tutto il mondo, potranno degustare piatti tipici locali. Le moto scelte sono tutte di interesse storico, divise nelle classi “Storica”, “Sport” e “Gloriose”, ma c’è spazio anche per le moto moderne. La più antica è una Victoria KR 6A 600cc del 1927 mentre la più recente una MV Agusta Brutale del 2013. Parteciperanno anche due personaggi che la Milano-Taranto l’hanno corsa per davvero negli Anni 50: Vito Ciracì e Cosimo Vaccarelli.

Nata nel 1911 per celebrare i 50 anni dell’unità d’Italia, la Milano-Taranto è stata la prima gara di gran fondo motociclistica. Fino al 1956, ultimo anno in cui venne disputata, è stata l’evento più importante di endurance (anche se allora non si chiamava così) del nostro Paese, che ha visto la partecipazione di miti del motociclismo come Giuliano Maoggi, Remo Venturi, Omobono Tenni e Bruno Francisci. Per la prima volta la Milano -Taranto sbarca a Tortoreto.

(Letto 175 volte, 1 oggi)