ASCOLI PICENO – L’edizione in notturna della celebre rievocazione medievale ascolana avrà luogo l’11 luglio
I colori, i suoni e le emozioni di Ascoli medievale: in una parola la Quintana. Il secondo sabato di luglio e la prima domenica di agosto il tempo sembra fermarsi e la città delle Cento Torri torna indietro di sei secoli per rivivere la magnificenza e l’opulenza del libero comune e per rievocare le feste patronali che si tenevano a cavallo tra luglio ed agosto in onore di Sant’Emidio.

Ascoli si immerge con entusiasmo nel suo passato per regalare un sogno a chi la visita. Sabato 11 luglio alle 21,30 si accendono dunque i riflettori allo stadio Squarcia per l’attesa rievoncazione tra i sei Sestieri cittadini: Porta Solestà, Sant’Emidio, Porta Maggiore, Porta Tufilla, Piazzarola e Porta Romana che si contenderanno il Palio realizzato da Giampiero Nespeca. Tutte le informazioni utili: 0736 298223www.quintanadiascoli.it

(Letto 159 volte, 1 oggi)