SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lunedì 13 luglio dalle ore 21.30 si terrà un incontro, alla Palazzina Azzurra  di San Benedetto, con Eugenio Coccia (Direttore Gran Sasso Science Institute e Presidente Onorario Smart Piceno) sul tema:”La luce nella scienza e nella cultura“, nella serata inaugurale del “Premio Libero Bizzarri”.

Breve resoconto su Eugenio Coccia:

Direttore del Gran Sasso Science Institute e professore all’Università di Roma Tor Vergata, è un fisico sperimentale con un focus sulla rilevazione delle onde gravitazionali e interessi sulla fisica dei neutrini e rivelatori di raggi cosmici. Si è laureato in fisica a Roma lavorando nel gruppo di Edoardo Amaldi e Guido Pizzella. Ha trascorso vari periodi di attività di ricerca al CERN di Ginevra, al Kamerlingh Onnes Laboratory di Leiden e ai Laboratori Nazionali dell’INFN di Frascati e del Gran Sasso, di cui è stato anche direttore. È membro della collaborazione VIRGO, che coordina il più grande rivelatore di onde gravitazionali in Europa. È membro del Consiglio della European Physical Society. Nel 2012 è stato insignito della Medaglia Occhialini dall’Institute of Physics (IOP), in collaborazione con la Società Italiana di Fisica.

(Letto 214 volte, 1 oggi)