SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Calamari, zanchetta, razza, scampetto, olive di pesce, merluzzetti, chele di granchio, polipetti, limone e pane e, all’occorrenza, un appropriato calice di buon vino passerina: continua con successo l’iniziativa di “Sani come un pesce” allo Chalet Brasil di San Benedetto, concessione numero 39 (Viale Marconi 43).

Ogni mercoledì, alle 17,30, i titolari della ditta “Sani Come un Pesce”, Davide Talamonti e Giuseppe Ferrara, raccolgono così una tradizione tipica della cucina sambenedettese e metteranno a disposizione la loro competenza a quanti, turisti o residenti, vorranno assistere ad una preparazione “sambenedettese doc” del pesce per frittura.

L’incontro è aperto alla partecipazione gratuita di chiunque voglia assistere; nell’esposizione si mostrerà in che modo si pulisce il pesce, dal merluzzetto al calamaro all’uso della farina più appropriata.

Al termine della presentazione, chi vorrà, potrà prenotare una porzione di pesce fritto preparata da “Sani come un pesce” al costo modico di 5 euro; frittura da assaggiare come aperitivo o come anticipo di cena, accompagnato da vino passerina delle migliori cantine del Piceno.

L’incontro sarà inoltre accompagnato dalla lettura di poesie in dialetto sambenedettese che avranno il mare e la pesca come oggetto principale.

Per informazioni: 393.5016153, 335.7547804, 338.6291688

(Letto 207 volte, 1 oggi)