Grande musica d’autore al Geko di San Benedetto, stavolta tocca alla band NUJU solcare il palco del locale di Via dei Tigli.

La band è composta da
Fabrizio Cariati: voce, synth, chitarra
Marco Ambrosi: chitarre e cori
Giuseppe Licciardi: basso e cori
Stefano Stalteri: batteria e cori
Roberto Simina: percussioni, synth e cori

La serata sarà allietata all’inizio dal dj-set dell’Associazione Culturale PINK RABBIT, dedita,come i ragazzi dal Geko, da sempre all’ascolto e alla divulgazione di nuova musica italiana. Subito dopo il live la serata Geko prosegue con il consueto e tradizionale MusicaBallaCanta coi resident djs che proporranno musica ballabile di tutte le età e generi.

La stagione dei concerti Geko proseguirà con altrettante “perle” musicali nazionali.
Mercoledì 29 luglio il duo femminile IO E LA TIGRE che appena uscite con un EP hanno già fatto parlare bene di loro
Venerdì 31 luglio il Geko ci porta in città i MEGANOIDI storica band italiana molto in auge dagli inizi del 2000.
Mercoledì 5 agosto è la volta di DARGEN D’AMICO, rapper lombardo tra i più quotati in Italia.
Venerdì 7 agosto sarà la volta del livornese BOBO RONDELLI che delizierà il pubblico col suo show carico di musica e ironia.

Ulteriori informazioni al 3490673564 e al 3487279812 oppure sui social net-work

BIOGRAFIA NUJU
Il gruppo nasce nei primi mesi del 2009 e vede la sua prima uscita pubblica il 30 maggio 2009 al Fuori Orario di Reggio Emilia.
Nel progetto prende corpo la volontà di unire la vena autorale con quella pop rock [world ed etnica] (e non solo) della musica italiana, il genere verrà definito dai giornalisti URBAN-FOLK. I Nuju si definiscono Comico Drammatici come i film di Monicelli e Totò o Brutti Sporchi e Cattivi come il film di Ettore Scola.
A ottobre 2009 esce Voci di marinai, singolo per le radio prodotto dall’etichetta Latlantide. Lo stesso brano è presente nel libro-cd Ad esempio a me piace… Un viaggio in Calabria, progetto di artisti calabresi uscito a luglio 2009, il cui ricavato va all’associazione Libera Terra che lavora sulle terre confiscate alla mafia. Nello stesso anno i Nuju vincono il premio “Acusticamente – Città di Cervia”, il concorso “Generazione Musicale a Progetto”, organizzato da Keepon e dal Mei (Meeting delle etichette indipendenti). Nel 2010 i Nuju sono tra i 12 finalisti di “Primo Maggio tutto l’anno” e vincono il “Radici EtnoContest”.
Il primo album, omonimo, ha visto la luce per Latlantide il 30 aprile 2010.
Il brano Voci di marinai è stato eletto la miglior canzone indipendente emergente italiana del 2010 secondo il MEI.
Il 15 marzo 2011 è uscito Disegnerò, singolo e video che hanno anticipato il secondo album, Atto secondo, pubblicato ad aprile 2011 su etichetta MK Records/VLC/Venus e che ha ottenuto ottime recensioni ed è diventato disco del mese a maggio su Caterpillar, storico programma di Rai Radio 2.
A luglio 2011 è uscito il secondo video, Parto, che ha anticipato la presenza della band come Opening Act per il concertone di Ligabue Campovolo 2.0.
A settembre 2011 il brano Mare ha vinto il premio Eros Pizzi – la tua musica per il lavoro, indetto da Fistel-Cisl.
A novembre 2011 sono ospiti di Caterpillar su Rai Radio 2, dopo mesi di programmazione del brano Movement e della cover Acida, realizzata per la compilation Cantanovanta.
A febbraio 2012 vincono la menzione speciale Radio Ohm/Balla Coi Cinghiali al Premio Buscaglione e il premio speciale “Questi fanno brutto!” con M’illumino a Caterpillar (Rai Radio2).
Il 29 maggio 2012 esce “3° (mondo)”, anticipato dal singolo “La Rapina” e a settembre vincono il premio “4 Sounds 1 Label” al MEI Supersound.
A novembre 2012 “La rapina” è tra i 25 migliori videoclip dell’anno al PIVI/Medimex.
A gennaio 2013 “Il mafiologo” è inserito nel libro-cd Musica contro le Mafie.
A settembre 2013 si chiude La Rapina Tour (oltre 100 date) e la band inizia a lavorare al nuovo album previsto per l’inizio del 2015 e anticipato ad ottobre dal singolo Tempi Moderni.

(Letto 236 volte, 1 oggi)