SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La seconda giornata di Mare Aperto, rassegna dedicata alle culture del mare realizzata da Comune e Amat in collaborazione con I Luoghi della Scrittura, è interamente dedicata agli artisti della città. Avrà luogo il 6 agosto.

Si inizia alle 10 del mattino con la staffetta ideata da Cinzia Carboni, autrice e editor della collana e a cura dell’associazione I Luoghi della Scrittura, di Fà Volà e il mare. Dalla mattina alla sera sul lungomare, partendo da Porto d’Ascoli (Stella alle ore 10 – 10,20 Iguana – 10,40 Oltremare – 11 Josè – 11,20 L’Etoile – 11,40 Paradise Beach – 12 Rivabella – 12,20 La Siesta – 16,20 Lido Azzurro – 16,40 Le Anfore – 17 Da Vincenzo – 17,20 Club 23 – 17,40 La Croisette – 18 Miramare – 18,20 La Conchiglia – 18,40 Da Luigi), un allegro risciò porterà la lettura delle fiabe negli chalet che al termine offriranno un rinfresco ai piccoli ascoltatori presenti. L’iniziativa FàVolà e il Mare si concluderà alle 21,15 alla Palazzina Azzurra con la presenza degli autori e illustratori e con l’estrazione del vincitore del concorso “Vota la tua FàVolà” che mette in palio un week-end per una famiglia di 4 persone (offerto dall’Hotel Progresso) per il prossimo festival Piceno d’Autore junior & FàVolà” festival della letteratura di settembre.

Alle 19 al Museo della Civiltà Marinara Edoardo Ripani, attore sambenedettese ormai belga d’adozione, propone la performance dedicata alla civiltà marinara della città dal titolo È solo un ricordo  (replica venerdì 7 alla stessa ora).  È un percorso di circa 30 minuti dal Museo al Mercato Ittico con “tableaux vivants” e momenti più visivi e “danzanti”. (La performance replica venerdì 7 alla stessa ora).

La giornata si chiude ancora in Palazzina alle 23 con lo spettacolo di Dance Works Studio Il mare nel cuore a cura di Luana Bondi Ciutti. Lo spettacolo, in due parti  (la coreografia classica Le train bleu e il moderno Il mare da sempre) è dedicato a San Benedetto, ai sambenedettesi, ai marinai, al mare e ai suoi frutti, ai turisti e a chi del mare godeva e a chi con il mare viveva.

(Letto 125 volte, 1 oggi)