A Castignano, dal 16 al 19 agosto, torna nella sua 26° edizione il Templaria Festival, un affascinante evento in cui teatro, musica, mostre, convegni, banchetti, taverne e botteghe seguono il tema medievale. Nei giorni della manifestazione Castignano ripercorre la storia dei Templari, permeata in ogni pietra e percepibile nelle innumerevoli suggestioni del luogo.

Il tema di quest’anno è “De Sacro et Profano”: grazie all’utilizzo dei cinque sensi (gustare cibi, percepire l’odore del fuoco, ascoltare le ghironde, osservare spettacoli e sedersi su mattoni e pietre centenarie) la mente riesce a tornare a secoli addietro, quando sacro e profano si univano, penetrando nella vita dell’uomo comune.

Gli artisti, più di cento, e le 44 compagnie, comprendenti attori, mangiafuoco, menestrelli, giocolieri, danzatrici ed istrioni, provengono da tutta Italia e si alternano sui palchi naturali del borgo, lungo le vie, le piazze e i vicoli.

I biglietti sono acquistabili in loco e durante tutta la manifestazione è a disposizione un servizio di bus navetta sia da Ascoli Piceno che dalla Riviera delle Palme.

(Letto 354 volte, 1 oggi)