GROTTAMMARE – Il memorial, istituito in memoria dello storico dirigente grottammarese e giunto ormai alla sua quinta edizione, rappresenta l’evento calcistico per eccellenza dell’estate rivierasca. Si giocherà, come di consueto, presso lo stadio comunale di Grottammare “Filippo Pirani”, il giorno mercoledì 19 agosto, con fischio d’inizio dalle ore 20.30. Le altre squadre partecipanti, oltre a quella del Grottammare sono la Sambenedettese e la formazione primavera del Virtus Lanciano.

Il regolamento prevede tre incontri di 45 minuti ciascuno, in cui ogni squadra sfiderà le altre due avversarie, al fine di determinare una classifica finale. La vittoria nei 45 minuti concederà tre puntialla vincitrice  e zero punti alla perdente, mentre, in caso di parità al termine dei 45 minuti di gioco, si tireranno i calci di rigore. In caso di ulteriore parità si procederà ad oltranza sino a determinare una squadra vincitrice. La vittoria ai rigori assegna due punti, la sconfitta ai rigori assegna a un punto. In caso di arrivo a pari punti in classifica fra una o più squadre, si aggiudicherà il torneo la squadra che avrà vinto lo scontro diretto tra quelle giunte a pari punti. In caso di ulteriore parità, nell’ipotesi che tutte e tre arrivino a pari punti ed ognuna abbia collezionato una vittoria ed una sconfitta, si guarderà alla differenza reti all’interno dei 45 minuti. In caso di ulteriore parità sarà il sorteggio a determinare la vincitrice.

La prima partita, che si giocherà alle ore 20.30 sarà Grottammare-Sambenedettese, come da sorteggio effettuato.

(Letto 217 volte, 1 oggi)