FERMO – Dal 25 al 30 agosto, in quattro diverse location, si terranno sei giornate di musica e solidarietà, con l’obiettivo di promuovere l’attenzione verso questioni di interesse globale e locale. Il ricavato della manifestazione, organizzata dalla ONLUS giovanile ‘T.i.e.f. – Terra Impegno e Futuro’, andrà a sostenere i progetti di approvvigionamento idrico in Etiopia a cura della Comunità Volontari per il Mondo.
Il tema scelto come filo conduttore per il Tangram Festival 2015 è infatti la Terra e sono diversi gli spazi di Fermo coinvolti: il cortile di Palazzo Falconi, con l’esposizione del fotografo Simone D’Angelo “I must have been blind”, in programma per le 18.30 di sabato 29, e il Cortile Don Ricci, nella suggestiva cornice del Teatro Romano, dove, sempre il 29, alle 21, ci sono stand per la cena e si esibiscono le band “Insil3nzio”, “albedo” e  “Nadàr Solo”.

Domenica 30, a partire dalle 21, ancora musica al Cortile Don Ricci, con artisti del territorio e di rilievo (inter)nazionale: “La Stanza di Vetro”, “Altre di B”, “Capra” e l’ospite speciale della quinta edizione, la musicista americana Simonne Jones. Ingresso libero. Info: terraimpegnoefuturo.blogspot.it;tief@hotmail.it3347879908.

(Letto 105 volte, 1 oggi)