Il 19 e il 20 settembre ad Ortezzano si aprono le cantine in occasione della Festa del Vino che offre la degustazione dei migliori vini locali accompagnati da pietanze tipicamente marchigiane e tanta festa.

Sabato 19 alle ore 15 è prevista una visita guidata presso l’Area Archeologica “La Cuma” e successiva visita con degustazione alla “Cantina dei Monti” di Monterinaldo. Dalle ore 17 presso il Centro Storico della città si aprono gli stand eno-gastronomici e dalle ore 21, presso Piazza San Girolamo, appuntamento con la tradizione e il folklore grazie alla “Rievocazione storica della Pigiatura” con spettacoli e animazioni lungo le vie e nelle piazze. Alle ore 24 si esibiscono i Pupazzi presso la Piazza della Libertà e a seguire dj set fino a tarda notte.

Domenica 20 dalle ore 9 alle 13.30 torna la seconda edizione di “Tra vigne e frutteti” con un itinerario del gusto nelle campagne Ortezzanesi alla scoperta dei sapori e delle tipicità delle aziende agricole del territorio. Presso il  Centro Storico della città apertura degli stand eno-gastronomici dalle 12.30 alle 14.3o e riapertura alle 17. Alle ore 17 (con replica alle 20) torna la “Rievocazione storica della Pigiatura”.

 

(Letto 392 volte, 1 oggi)