ASCOLI PICENO – Dopo la pausa estiva torna l’appuntamento tanto atteso dai collezionisti: il Mercatino Antiquario di Ascoli.

Il mercatino ogni mese entra a far parte della vita culturale di Ascoli Piceno , dove cultura è sinonimo non solo di musei, chiese, ma anche di antiquariato. Il mercatino è un momento importante per la città e per il settore dell’antiquariato, perché dimostra come, in un momento di crisi di molti settori economici, ci sono operatori ed espositori che portano avanti con determinazione e valorizzano la loro attività, puntando sulla qualità.L’antiquariato come l’artigianato è una delle attività che devono essere sostenute e incentivate.

Sabato 19 e domenica 20 settembre torneranno i tanti espositori che affollano ogni mese il centro storico della città; Piazza del Popolo e Piazza Arringo ospiteranno come sempre gli stand degli antiquari e collezionisti, il Chiostro di San Francesco e via del Trivio ospiteranno l’artigianato e Piazza Roma i prodotti tipici.

Si ripete l’appuntamento con la “Mostra scambio di moto d’epoca e ricambi“, domenica 20 settembre. Evento dedicato agli appassionati delle 2 ruote. In contemporanea al Mercatino esposizione di Moto d’Epoca e ricambi originali. I mezzi saranno in esposizione dalle ore 10 alle ore 20 in via d’Ancaria, vicino Piazza del Popolo.

(Letto 467 volte, 1 oggi)