Dal 19 al 27 settembre a San Benedetto è possibile visitare la mostra “Cenerentola in the world” allestita presso la Palazzina Azzurra. Durante il pomeriggio si può invece assistere a spettacoli e letture riguardanti la celebre fiaba.

Domenica 20 alle 18,30 tutti coloro che sono in possesso di un adeguato costume a tema (si accettano dame e cavalieri, re e regine, principi e principesse, fate, matrigne, sorellastre e, ovviamente, Cenerentole) sono invitati a partecipare alla sfilata che si svolge lungo le vie della città.

Sabato 19: ore 17.30 inaugurazione mostra “Cenerentola in the world” presso la Palazzina Azzurra; ore 21.15 proiezione del film “Cenerentola” al Palariviera.
Domenica 20: alla Palazzina Azzurra alle ore 11 caccia al tesoro a premi e alle 17.30 presentazione programma festival; alle 18.30 sfilata in costume presso l’Isola Pedonale.
Lunedì 21: proiezione del film Cenerentola presso il Palariviera alle 20.30.
Martedì 22: alle 17.30 “Rodopi, la Cenerentola egiziana”, letture con intermezzi di danza presso la Palazzina Azzurra.
Mercoledì 23: presso la Palazzina Azzurra alle ore 17.30 presentazione del libro “Cenerentola, quante storie per una fiaba” ed alle 18.30 laboratorio di disegno con l’illustratrice Sabina Spurio.
Giovedì 24: alle 10.30 presso l’Auditorium “Cenerentola e il principe, tra sogno, desiderio e realtà”; alle 17.30 presso la Palazzina Azzurra “Cenerentola”, antico teatro dei burattini di Firenze.
Venerdì 25: “Yexian, la Cenerentola cinese”, letture con siparietti tradizionali cinesi alla Palazzina Azzurra alle ore 17.30.
Sabato 26: alle 17.30 presso la Palazzina Azzurra “Le Cenerentole Europee”, letture intervallate da danze; alle 21.15 al teatro Concordia “Cenerentola”, musical da vivo con la compagnia “In punta di piedi”.
Domenica 27: presso Palazzina Azzurra alle ore 11 laboratori e giochi a tema, alle 17.30 “Cindarella, l’americana di Disney” e alle ore 20 chiusura della mostra “Cenerentola in the world”.

Tutti gli eventi sono gratuiti salvo le serate del 19 e del 26 al cinema e al teatro, per le quali è richiesto il pagamento di un biglietto.

(Letto 1.302 volte, 1 oggi)