SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’evento è aperto a tutti e si svolge all’interno di Doc si gira 4, il laboratorio formativo coordinato dal regista Luigi Maria Perotti.

L’incontro, dal titolo “Raccontare la realtà nell’era post-documentaria. Immaginari e mondi possibili a confronto”, ha come obiettivo quello di far riflettere i presenti sui nuovi meccanismi di rappresentazione del reale nell’epoca dell’espansione mediatica.

Un viaggio sulle nuove frontiere del genere documentario, da Farenheit 9/11 (M.Moore) a Sacro Gra (G.Rosi), passando per Shoah (C.Lanzmann), Blue (D.Jarman) e molti altri.

La professoressa Gianna Angelini, studiosa dei meccanismi costruttivi del testo multimediale, docente di Semiotica e Semiotica del cinema presso diversi Atenei italiani.

Doc si gira 4 è una iniziativa unica nel suo genere in Italia
. Il laboratorio prevede un percorso formativo in cui i giovani si avvicinano alle tecniche di ripresa e di costruzione di un film documentario, dalla sua ideazione alla realizzazione finale. Ogni anno vengono prodotti due documentari dedicati al territorio. Le produzioni fino adora realizzate sono visibili sul canale Youtube del Centro Giovani Giacomo Antonini (https://www.youtube.com/user/centrogiovanisbt)

(Letto 370 volte, 1 oggi)