GROTTAMMARE – Omer Lichtenstein, in arte Felidae Trick è l’ultima novità in scena a Grottammare il prossimo 23 ottobre presso il Galway Irish Pub. L’artista, residente a Berlino ma originario di Tel Aviv, si esibirà in un live dove presenterà la sua ultima opera: l’EP “Working Hard” (uscito lo scorso 9 ottobre), un progetto che si è avvalso nel corso degli anni della collaborazione di Peter Walsh (già noto per aver prodotto Simple Minds, Peter Gabriel, tra gli altri) e di musicisti e produttori di talento, provenienti da diverse parti del mondo.

Lo stile è tra il new wave alla The Cure e l’indie-rock le cui influenze si ritrovano in gruppi come Artic Monkeys, Nirvana, Beatles. Canzoni intimiste con testi che affrontano le tematiche più disparate, dal desiderio di diventare una figura culturale di riferimento in tempi difficili (Still Burning), all’amore e ai sentimenti che lo circondano, fino alle riflessioni su religione, famiglia e società (The Felidae Trick).

Il progetto Felidae Trick nasce nel 2011 a Tel Aviv. L’incontro con Peter Walsh porta alla creazione del primo EP: She Goes Away. Da quel momento Omer, accompagnato da una formazione completa, si stabilisce a Berlino e continua il suo lavoro con produttori come Zare Pak e Ralf Goldkind, Nelle sue canzoni Omer si confronta con la sua vita ma anche con questioni sociali e politiche riguardanti le sue origini ebraiche, e il suo primo album, Patrimony, mostra da vicino la forte connessione con queste problematiche culturali.

(Letto 190 volte, 1 oggi)