Sabato 28 novembre alle 21, torna l’appuntamento con il Festival nazionale di teatro amatoriale Serpente Aureo Città di Offida. La rassegna, ideata dal Gad’a  di Offida (Gruppo amici dell’Arte), porterà sul palco del Serpente Aureo La Cattedrale della compagnia Costellazione Teatro.

Una riscrittura di Notre Dame de Paris di Hugo e dell’Opera da tre soldi di Brecht, con una grande ampiezza di prospettiva. In assenza di scenografie, all’interno della quadratura nera i personaggi scolpiscono strutture scenografiche perennemente in movimento, mentre usano costumi e teli come elementi aggiuntivi di un incessante divenire. Nello spazio scenico e in platea si muovono dodici attori proteiformi che mutano d’aspetto e di ruolo come in un rapido sfogliare di pagine, evidenziano un mondo di finzione, falsità, convenienza, in cui imperversano l’accattonaggio morale e la pochezza etica, così pericolosamente specchio della quotidianità odierna.

L’opera è stata scritta da Marco Marino – che collabora anche come aiuto regia, progetto luci e consulenza musicale – mentre la regia è stata curata da Roberta Costantini, che è reduce di tre anni di grandi successi italiani ed esteri grazie al suo lavoro al Piccolo Teatro Sthreler, e si è aggiudicata per questo il Premio Fersen 2015.

Per info e prenotazioni 0736.888616

(Letto 106 volte, 1 oggi)