OFFIDA –  C’è già aria di Natale a Offida e dall’8 dicembre è partito ufficialmente il cartellone delle festività, che si chiuderà il 9 gennaio.

“L’atmosfera natalizia – commenta il Sindaco Valerio Lucciarini –  sarà garantita dalle nuove luminarie acquistate dall’Amministrazione comunale e dai tanti appuntamenti previsti di cultura, intrattenimento e sport”.

Dopo il grande successo del primo Festival nazionale di teatro amatoriale Serpente Aureo Città di Offida, che è stato il primo appuntamento del cartellone natalizio, il 12 e il 13 dicembre, alle ore 17:15 e alle 21:15, il teatro offidano ospiterà la famosa commedia tragicomica scritta da Eduardo De Filippo, “Natale in casa in Casa Cupiello” a cura del Gruppo Amici dell’Arte (Gad’A), mentre sempre il 13 alle 17 all’Enoteca regionale, il Ettore Picardi presenterà il suo libro “Le prossime origine”.

Il 19 dicembre in Piazza del Popolo, dalle 17 alle 20 ci sarà Babbo Natale nel Regno di Frozen mentre alle 21 Il Campo Invisibile a cura di Roberto Palumbo.                                                

Il 20 dicembre, al Serpente Aureo, alle ore 17, si terrà il  “Concerto di Natale” a teatro a cura dell’Istituzione Musicale “G. Sieber”.  

Sarà invece il Corpo Bandistico Città di Offida che il 24 dicembre, dalle 17 alle 19 allieterà di musiche natalizie le vie cittadine Musiche natalizie per le vie cittadine e alle 11:45 del 25 dicembre a teatro eseguirà il Concerto di Natale.

Nel cartellone di Offida non poteva mancare lo sport e il 27 e 29 dicembre si terrà l’IX Piceno Interternational Volley Cup 2014. Il 29 dicembre alle ore 21, si torna in teatro con il  Gran Galà di Operette. Il cartellone per il 2015 si concluderà con il Capodanno all’Enoteca regionale.

Il primo appuntamento per il 2016 sarà a teatro, il 5 gennaio alle 21, con l’associazione Farfalla d’Oro e il 6 arriverà l’immancabile giornata della Befana in Piazza del Popolo organizzata dalla Pro Loco  con doni, dolci e carbone per tutti i bambini, la tombola e la lotteria di beneficenza.

“Offida non manca mai un’occasione per proporre eventi per tutte le età – conclude l’Assessore alla Cultura Isabella Bosano – invitiamo tutti i cittadini e non a unirsi a noi per le festività”.

(Letto 609 volte, 1 oggi)