Scopri questi ed altri eventi su www.piceno24.it, l’are del giornale dedicata agli appuntamenti organizzati nel territorio.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna dal 25 dicembre al 3 gennaio il tradizionale appuntamento col Palanatale. Organizzato dalla cooperativa O.per.O, il cartellone include dieci giorni di concerti, animazione per bambini e spettacoli di cabaret all’interno della tensostruttura che verrà installata al centro di Piazza Mar del Plata.

Si partirà il giorno di Natale con il “Reggae Christmas”, che vedrà salire sul palco Marumba e Nikké, seguito dal djset dei Labo Sound.

A Santo Stefano verrà riproposta la collaborazione con il Montelago Celtic Festival, manifestazione dedicata alla saga nordica collegata alla letteratura fantasy, alle arcaiche sonorità di arpe e cornamuse e alle leggende popolari piene di esseri fatati. La colonna sonora sarà affidata alle cornamuse dei Mortimer McGrave. Il successivo djset verrà affidato a Jerry’A’Atrix. In entrambi casi ingresso gratuito.

Domenica 27 intero pomeriggio dedicato ai più piccoli, a partire dalle 17.30. Spazio al “Ludobus”, con giochi in legno della tradizione (trampoli, sci a coppia, jenga gigante, tennis vincolato, flipper a corda) e un laboratorio creativo manuale a cura della “Compagnia Due Piume” di Arte Viva.

Lunedì 28 dicembre, alle 21.30, si terrà lo spettacolo “Musica dal Mondo”. Danze, ritmi ed energia della terra africana allieteranno la serata. Ospite speciale Matar Mbaye uno dei più famosi percussionisti del Senegal, esperto di cultura africana. Ma l’evento più atteso andrà in scena il giorno seguente: il concerto della Bandabardò, al costo di 12 euro.

La serata cabaret vedrà invece protagonista il comico fermano Pietro Massimo Macchini, protagonista dello show “ScherziAmo”. Inizio alle 21.30, prezzo 5 euro.

A San Silvestro si festeggerà l’arrivo del 2016 con la musica anni 60. Alle 23 “La Banda” eseguirà cover italiane e straniere per poi lasciare il palco a “Storteaux”, veterano del rock sixties marchigiano che suonerà pezzi storici del rock’n’roll insieme ai “Biodegradabili”. Nel mezzo il classico brindisi con spumante e pandoro. Il divertimento continuerà fino alle 5 con un imperdibile djset in vinile di “Fatti un giro”.

Capodanno interamente dedicato ai più piccoli grazie all’animazione della ‘Compagnia Due Piume’. Alle 18 spettacolo del clown Gil e alle 19 Sfricio e Fantaghirò con le magiche bolle di sapone.

Ed ancora, sabato 2 riecco lo “ZapFest”, il festival giunto alla tredicesima edizione stavolta rivolto alla musica italiana degli anni 90. Chiusura domenica 3 con il rap di “Kaos One”. Costo d’ingresso 10 euro.

(Letto 860 volte, 1 oggi)