SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La realtà delle persone con disagio psichico o che sono impegnate ad uscire dalle dipendenze è molto difficile: il problema maggiore, oltre a quello strettamente socio sanitario, è la capacità di reinserirsi nella vita quotidiana.

Il progetto  “L’Arte per la Vita” nasce dalla sensibilità di Claudio Tribuiani: vuole tentare di dare una risposta affiancando le iniziative attivate dalle strutture pubbliche e provando a realizzare un Centro di Ascolto che recepisca i desideri, le aspirazioni di queste persone, ne valuti le attitudini e le metta in contatto con i soggetti (imprenditori, società, cooperative, associazioni) in grado di creare possibilità di occupazione.

Per realizzare tutto questo l’Associazione Antropos  si fa promotrice di un progetto-evento a più fasi.

1° fase:  Mostra collettiva  “L’ARTE PER LA VITA” , dal 9 al 17 gennaio, di alcuni dei  maggiori ed  apprezzati artisti locali, che hanno aderito a questa iniziativa.

2° fase:  Asta di solidarietà  il 17 gennaio nel corso della quale saranno battute le opere che gli artisti stessi hanno messo a disposizione.

3° fase:  Raccolta dei fondi scaturiti dalla vendita all’asta e finanziamento per la progettazione del Centro di  Ascolto per la successiva realizzazione di una scuola-laboratorio d’arte.

L’inaugurazione della mostra è alle ore 17 del 9 gennaio alla Palazzina Azzurra

L’Asta di solidarietà  è alle ore 17 del 17 gennaio .

(Letto 174 volte, 1 oggi)