GROTTAMMARE – Il Caffè Pedagogico Piceno è uno spazio aperto, libero, laico e democratico dove conoscersi e incontrarsi tra professionisti che, nella propria specificità, si occupano di relazione educativa.

L’iniziativa, nata a Roma da un’idea di Fabio Olivieri, pedagogista, counselor e collaboratore nel progetto di ricerca Com – Work Erasmus presso l’Università Roma Tre, è sostenuta localmente da Tiziana Di Giovanni, Docente Miur, counselor e pedagogista in formazione e da Marina Mariniello, counselor professionista e orientatrice.

La prima parte di questo incontro – che si terrà sabato 9 Gennaio dalle ore 10.30 alle 12.30 presso il Bistrot Kursaal in Piazza Kursaal a Grottammare – sarà dedicata alla presentazione e condivisione delle esperienze educative dei presenti e si rifletterà insieme sulla situazione professionale degli educatori e pedagogisti oggi. Si discuterà inoltre delle iniziative in corso del Caffè Pedagogico Nazionale e delle proposte per diffondere la cultura dell’educazione nei vari settori: la scuola, il mondo del lavoro e il mondo dell’arte.

Nella seconda parte del caffè verrà presentato il lavoro dell’artista Mara Di Giammatteo dal titolo “L’Abbecedario del Buon terrestre”, edito da Ricerche&Redazioni. La Di Giammatteo è un’artista visiva e teatrale e un’operatrice culturale che opera da anni nel territorio del teramano con la compagnia I Teatri de la rue, con lo scopo di diffondere e valorizzare la cultura materiale e il patrimonio demo-antropologico montano della provincia di Teramo. L’Abbecedario del Buon Terrestre è un albo d’arte illustrato composto da lettere, parole e immagini, che raccontano, sottoforma di elenco alfabetico, il significato delle parole più importanti di cui conserviamo ancora il legame non solo semantico ma anche sonoro.

Info: Evento su facebook “1° Caffè Pedagogico Piceno” (https://www.facebook.com/events/1516770518651609/)

(Letto 216 volte, 1 oggi)